reg.n.883 del 9/12/2021 – Trib. Santa Maria Capua Vetere

Grazzanise. Progetti utili per la collettività.

Il Vicesindaco Parente: “Pronto al nastro di partenza il progetto Insieme per il sociale”. Petrella: “Un’occasione di inclusione e crescita per sia per i beneficiari che per la collettività”.

I PUC costituiscono un’occasione di supporto e integrazione dei servizi già presenti ordinariamente nel territorio e un’opportunità di arricchimento e potenziamento dei soggetti coinvolti.

L’Amministrazione comunale di Grazzanise intende fornire gli orientamenti necessari per la predisposizione del PUC, potendo giovarsi in molteplici settori della collaborazione dei beneficiari del reddito di cittadinanza, in ambito culturale, sociale, artistico, ambientale, formativo e di tutela dei beni comuni.

In questo modo il governo cittadino intende perseguire la promozione dell’integrazione sociale e lavorativa dei soggetti beneficiari di RDC e l’interesse generale della comunità locale con il potenziamento di servizi già attivi. L’Amministrazione con delibera di G.C. n. 127 del 26/10/20022 ha espresso indirizzo favorevole alla istituzione dei Progetti Utili alla collettività (PUC) in Ambito sociale e culturale, approvando il PUC denominato “Insieme per il sociale”.

Al nastro di partenza il progetto Insieme per il Sociale. Le attività riguarderanno il supporto agli anziani e disabili nel disbrigo di semplici pratiche, spesa e consegne dei medicinali; sia in attività quali piccola manutenzione, sanificazione, opere di pulizia negli istituti scolastici. La finalità è quella del potenziamento della partecipazione sociale e solidale per l’integrazione degli anziani e dei disabili”. Così il Vicesindaco e assessore alle politiche sociali Gabriella Parente. Soddisfazione per l’imminente avvio del PUC da parte della fascia tricolore Enrico Petrella.

I PUC rappresentano un’occasione di inclusione e crescita per sia per i beneficiari che per la collettività; i progetti che sono stati predisposti scaturiscono dalla volontà dell’Amministrazione di realizzare percorsi di inclusione e di inclusione che coinvolgano tutti, beneficiari e comunità” – chiosa Petrella.

Articoli di tendenza

Non perderti le nostre news. Iscriviti alla newsletter.

    © 2022 Arboreto Selvatico | Edit by VinDia Visual Designer