reg.n.883 del 9/12/2021 – Trib. Santa Maria Capua Vetere

Vitulazio. Ordinazione di Don Salvatore Siano.

Il sindaco Russo: “ Abbiamo sempre più bisogno di uomini capaci di uscire dall’individualismo e  donarsi agli altri”.

La comunità di Vitulazio saluta l’ordinazione di un suo figlio. Si tratta di don Salvatore Siano, che pochi giorni fa ha indossato l’abito talare.

Il primo cittadino Raffaele Russo ha voluto rivolgere gli auguri al nuovo sacerdote.  “A distanza di pochi giorni il nostro paese vive un altro evento importante, l’ordinazione del nostro caro don Salvatore, un figlio della nostra terra che ha abbracciato l’abito talare. Un momento importante che sta a significare che questa comunità è terra feconda di vocazioni, significa che la nostra comunità parrocchiale contiene buoni semi che germogliano attraverso scelte di fede in Dio, scelte responsabili e convinte.   Vitulazio accoglie con grande gioia don Salvatore che, dopo un lungo ed impegnativo cammino, ha confermato la sua scelta davanti a Dio e davanti agli uomini. Una scelta sicuramente difficile, ma convinta e consapevole, che può fare solo chi, come don Salvatore, ha abbracciato i valori della Chiesta, scegliendo di stare dalla parte degli ultimi. Un anno fecondo il 2022, che dopo 36 anni, quando veniva ordinato il nostro don Pietro, oggi vescovo di Caserta, ci ha fatto vivere l’emozione di assistere alla scelta di due giovani, figli di questa terra, che sono stati “contagiati” dal dono della fede.  Grazie don Salvatore, grazie alla Tua famiglia che ti ha sicuramente seguito e incoraggiato in questo difficile cammino di fede, Ti ha dato sostegno nei monti difficili, grazie alla comunità parrocchiale che ti ha guidato nel cammino di fede e ti ha poi accolto. Abbiamo sempre più bisogno di uomini capaci di uscire dall’individualismo e donarsi agli altri, di essere esempio di altruismo, per vincere i conflitti e le guerre che affliggono il mondo, per portare il bene dove impera il male e la cattiveria. Siamo tutti consapevoli che ti attende un compito difficile e impegnativo, ma siamo altrettanto convinti che troverai sempre la forza di andare avanti, anche quando tutto sembra insuperabile, perché il Signore sceglie sempre chi ha la forza di sopportare il peso del cammino di fede, sceglie chi cade e si rialza e tu, don Salvatore, sei stato scelto perché hai queste qualità. A nome mio personale, dell’Amministrazione Comunale e di tutta la nostra comunità, Ti faccio i più sentiti auguri affinché il Signore illumini sempre il Tuo cammino sacerdotale e alimenti la Tua fede”.

Articoli di tendenza

Non perderti le nostre news. Iscriviti alla newsletter.

    © 2022 Arboreto Selvatico | Edit by VinDia Visual Designer