reg.n.883 del 9/12/2021 – Trib. Santa Maria Capua Vetere

Ci siamo. Martedì 13 giugno inaugurazione del nuovo campo di calciotto recuperato grazie all’Inner Wheel di Aversa.

Campanalunga: “ Restituito un luogo qualificato di aggregazione e reintegrazione sociale”.

Martedì 13 giugno alle ore 16.00 sarà inaugurato il nuovo campo di calciotto presso la Parrocchia Santa Maria la Nova di Aversa.

Special guest Maria Mazza, madrina della Fondazione Cannavaro – Ferrara; il calcio di inizio sarà dato con i Founders della Fondazione stessa.

La riqualificazione dell’area verde parrocchiale e la realizzazione del campo di calciotto è da ascrivere ad un service dell’Inner Wheel di Aversa che ha fatto proprio un sogno di un giovane parroco di provincia, don Domenico Pezzella, curato delle chiesa Santa Maria la Nova di Aversa.

Le volontarie dell’Inner Wheel hanno dunque reso il sogno di don Domenico il sogno di un’intera comunità. Il sacerdote ha sperato per lungo tempo di restituire alla città normanna ed ai paesi limitrofi un luogo qualificato di aggregazione dove tutti potessero ogni giorno praticare sport, grazie al quale costruire una comunità sana, forte ed inclusiva. 

La caparbietà delle tante donne che costituiscono l’anima pulsante dell’Inner Wheel normanna ha fatto si che il sogno è diventasse realtà.  Ottenuto il preventivo di spesa, l’Inner Wheel Club di Aversa ha lanciato la sfida, contattando la Fondazione Cannavaro – Ferrara, da sempre impegnata a contrastare le diverse forme di disagio giovanile attraverso progetti sociali in ambito di intervento quali lo sport, l’aggregazione, l’educazione e la riqualificazione di spazi.

Vincenzo Ferrara, Direttore della Fondazione, si è recato in loco e ha constatato la necessità di intervenire in una realtà meritevole di un’occasione di rivalsa sociale, comunicando che la Fondazione avrebbe preso parte al progetto con una donazione.

L’evento, in collaborazione con UNICEF, oltre ad essere stato sostenuto dalla Fondazione Cannavaro – Ferrara, si è avvalso del preziosissimo supporto di tanti imprenditori del territorio, tra cui il Gruppo Marican ma anche di commercianti, cittadini, associazioni culturali cittadine, artisti.

Un momento certamente emozionante e di grande orgoglio – dice Rossella Campanalunga, Presidente dell’Inner Wheel di Aversa –  perché il sogno di don Domenico è diventato realtà grazie alla collaborazione di tantissimi sottoscrittori della nostra iniziativa, grazie ai quali sono stati raccolti ben 60.000,00 €.  Restituito un luogo qualificato di aggregazione e reintegrazione sociale.  Il progetto di service fatto proprio dal nostro Club andrà a beneficio delle famiglie residenti del quartiere e dei quartieri limitrofi e mirerà a favorire la perfetta inclusione sociale di tutti i giovani presenti sul territorio, soprattutto quelli che vivono una situazione di disagio o difficoltà economica, relazionali ma anche dei bambini che frequentano saltuariamente o per niente la scuola dell’obbligo. Ringrazio dunque la Fondazione Cannavaro – Ferrara nella persona del Direttore Vincenzo Ferrara, i tanti imprenditori locali, commercianti, privati cittadini, associazione culturali cittadine, artisti che hanno deciso di prendere parte al nostro progetto, contribuendo generosamente e che hanno creduto in noi.  Ringrazio doverosamente tutte le socie del Club che hanno lavorato tantissimo a questo progetto, rinnovando in questo modo la fedeltà ai principi dell’Inner Wheel; doveroso il ringraziamento alla socia onoraria Emilia Narciso, Presidente Regionale UNICEF. Con dedizione ed impegno si riesce a raggiungere grandi risultati; questo campo di calciotto rappresenterà un grande polo della socialità della comunità locale. Siamo fiere e felicissime di questo importante risultato così come siamo felici di restituire a tanti ragazzi questo splendido luogo, fondamentale incubatore di idee e attività, per il loro futuro e per il futuro della nostra amata comunità a cui teniamo tanto”.

Articoli di tendenza

Non perderti le nostre news. Iscriviti alla newsletter.

    © 2022 Arboreto Selvatico | Edit by VinDia Visual Designer